INDIETRO / BACK Home Biblioteca Sussidi

ANALECTA BIBLICA - 198

GASPARRO Lorenzo
Simbolo e narrazione in Marco. La dimensione simbolica del secondo vangelo alla luce della pericope del fico di Mc 11,12-25.

2012, pp. 688.

Partendo da una duplice intuizione – la prima più generale sull’importanza spesso trascurata della matrice simbolica dei vangeli, l’altra più specifica sulla natura simbolica del gesto di Gesù nei confronti del fico in Mc 11,12-25 – il presente studio esplora la dimensione simbolica del vangelo di Marco alla luce di un episodio che ha talvolta inquietato, se non sconcertato, diversi lettori e studiosi. Di questa pericope si offre una lettura sostanzialmente nuova, mostrando come inadeguata la designazione tradizionale di “maledizione del fico e purificazione del tempio” e illuminando allo stesso tempo un particolare spessore del racconto marciano nel suo insieme. L’attenzione alla dimensione simbolica fa risaltare alcune traiettorie squisitamente teologiche del secondo vangelo, evidenziando come il ricorso a tale linguaggio non rappresenti una pura strategia retorica, ma si radichi nella particolare concezione cristologica propria di Marco.

Lorenzo Gasparro cssr, nato nel 1974, è membro della Congregazione del SS. Redentore. Dopo aver ottenuto il Baccellierato presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (sez. San Luigi), ha conseguito nel 2002 la licenza presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma, e nel 2011 il dottorato in Scienze Bibliche presso l’Ecole Biblique et Archéologique Françaisedi Gerusalemme. Dal 2005 è docente di Sacra Scrittura nell’Università Cattolica del Madagascar (UCM Ambatoroka-Antananarivo).

[ Top ]