INDIETRO / BACK Home Biblioteca Sussidi

R. I. P.

Prof. R.P. LÉopold SABOURIN, S.J.
(1919-2001)

Il 14 gennaio 2001 è deceduto a Saint-Jérôme (Canada) il R.P. Léopold Sabourin, professore della Facoltà

Nato a Saint-Jean-Baptiste, Manitoba (Canada) il 07 settembre 1909, P. Sabourin compì i suoi studi classici nel collegio Saint-Boniface e ottenne il suo BA dall’Università del Manitoba. Nel 1940 seguì i corsi di filosofia e di teologia nel Seminario Maggiore di Montréal, essendo sua intenzione diventare sacerdote diocesano. Un anno dopo la sua ordinazione sacerdotale, avvenuta nel 1945, chiese di entrare nel noviziato della Compagnia di Gesù, il 31 ottobre 1946. Alla base di questa sua scelta c’era il desiderio di essere missionario (il suo sogno era la Cina). Dopo gli studi complementari di filosofia e un anno di insegnamento al collegio Saint’Ignace di Montréal, viene inviato in Etiopia dove insegna per tre anni inglese e filosofia alla Tafari Makonnen School du Adis Abeba. Al termine del suo 3° anno di noviziato, compiuto a Saint-André (Austria), si iscrive al Pontificio Istituto Biblico dove consegue la Licenza in S. Scrittura nel 1956 e completa anche il terzo anno (ad Doctoratum - 1956-57). Ritornato in Canada, prepara la sua tesi di dottorato che difende nel 1959 al Collège Immaculé-Conception di Montréal, ottenendo il primo premio della provincia di Québec. La tesi sarà pubblicata due anni dopo col titolo Redemption sacrificielle. Une étude biblique et patristique (550 pagine).

Dato che il suo sogno di recarsi missionario in Cina non può realizzarsi a causa della situazione politica di quel paese, viene mandato dai superiori ad Haiti dove i Gesuiti della sua provincia dirigevano il Grand Séminaire per incarico dei vescovi di quel paese dei Caraibi. Insegnò S. Scrittura per cinque anni, fino all’espulsione dei Gesuiti dall’isola avvenuta nel gennaio 1964. Resosi disponibile per altri incarichi, l’allora rettore dell’Istituto Biblico, Roderick A.F. MacKenzie S.J. (anch’egli canadese) ne chiese la destinazione per la sede dell’Istituto Biblico di Gerusalemme. Per tre anni (1964-67) P. Sabourin insegna e dirige le «carovane bibliche» ai siti archeologici per gli studenti di Roma e al tempo stesso studia ebraico moderno e e segue corsi biblici e archeologici all’Università Ebraica. Nel 1967 viene chiamato come professore all’Istituto Biblico di Roma dove vi resta per undici anni. Offre corsi e seminari sui sinottici e sui Salmi, oltre a dirigere tesi di dottorato (3 come moderatore e 6 come secondo relatore). Nel 1971 fonda la rivista Biblical Theology Bulletin, la cui pubblicazione sarebbe poi continuata, dal 1976, negli Stati Uniti. Nel 1978 decide di ritornare nella sua provincia in Canada. Secondo quanto egli stesso scriveva al suo Provinciale, «nessuna concreta motivazione è alla base di questa mia decisione. La ragione principale è di lasciare ad altri più giovani il mio posto e di ritornare in provincia quando ancora posso essere utile».

Dopo una breve parentesi di attività pastorale, gli viene offerto di insegnare a Nairobi (Kenya) in un nuovo Istituto di Teologia. Ma l’apertura di questo istituto viene ritardata ed egli accetta di insegnare per un anno al seminario Saint-Boniface. Ritornato in Canada, la sua «itineranza» continua: nel 1980-81 è professore di S. Scrittura all’Università di Calgary; dal 1981-86 è professore all’Università di Sudbury; nel frattempo sostituisce un professore al Seminario di Kensigton (Australia) (1983-84) ed è nuovamente a Roma per ministeri diversi (1984-86). Nel 1986 si stabilisce al Centro Vimont di Montréal e dal 1999 fino alla morte alla comunità Saint-Jérôme.

P. Sabourin non era un grande comunicatore ed egli stesso era consapevole delle sue limitate capacità oratorie (questo spiega forse in parte la sua mancata affermazione come docente in nessuno degli istituti accademici dove aveva insegnto) ma è stato un autore molto prolifico. Oltre alla sua tesi di dottorato sopra menzionata, meritano di essere segnalati: Les Noms et les Titres de Jésus (EDB 1963), Priesthood, a Comparative Study (Brill, Leiden 1973); Sin, Redemption and Sacrifice, con S. Lyonnet (Analecta Biblica 48; Roma 1970); The Psalms. Their Origin and Meaning (Alba House, New York 1970); The Divine Miracles, Discussed and Defended (Catholic Book Agency, Rome 1977); Il vangelo di Matteo, I-II (ed. Paoline 1976-77); L’Évangile selon saint Matthieu et ses principaux prallèles (P.I.B, Rome 1970); The Gospel According to Luke (Paulist Publ., Bombay 1984); art. «Sacrifice» in Supplement au Dictionnaire de la Bible. Numerosi sono anche gli articoli in vari riviste scientifiche, soprattutto le due da lui fondate: la sopra menzionata Biblical Theology Bulletin (1971) e Religious Studies Bullettin (1981)

[ Top ]