INDIETRO / BACK Home Biblioteca Sussidi

SUBSIDIA BIBLICA - 38

ZERWICK Maximilian, S.J.
Il Greco del Nuovo Testamento.
Traduzione e adattamento alla lingua italiana di Gastone Boscolo
2010, pp. VIII+350

 

«Questa Grammatica del Greco del Nuovo Testamento di P. Maximilian Zerwick SJ non è una grammatica classica con declinazioni, classi degli aggettivi, coniugazioni verbali e paradigmi, e non è destinata a coloro che vogliono iniziare ad apprendere i rudimenti della lingua greco-biblica. Essa presuppone la conoscenza della lingua greca e presenta in maniera sistematica le particolarità e caratteristiche del greco biblico ricorrendo a esempi presi dal Nuovo Testamento. In questo modo vengono chiariti i vari fenomeni grammaticali e sintattici, e si offre al lettore una comprensione più chiara e profonda del messaggio contenuto nei testi neotestamentari. Il risultato di questo metodo è un continuo andare e venire dalla teoria all’applicazione e dall’applicazione alla teoria. Questa grammatica non è nata di getto, ma è andata crescendo con il trascorrere degli anni, è stata costantemente accresciuta, corretta e ampliata fino ad arrivare alla quinta edizione latina. È uscita anche in traduzione inglese e spagnola; la prima (1963) ha meritato l’onore di sei ristampe e la seconda (1997) di tre ristampe nel giro di pochi anni. Ciò dimostra che quest’opera di P. Zerwick conserva ancora oggi tutto il suo pregio e valore».

     

Maximilian ZERWICK, gesuita, è stato un esegeta profondamente innammorato della Parola di Dio. Dottore in Teologia a Innsbruck e in Filologia a Vienna, P. Zerwick si trovava nelle condizioni ottimali per individuare attraverso le sfumature linguistiche il contenuto profondo del testo neotestamentario. È stata proprio questa la sua grande preoccupazione negli anni del suo insegnamento al Pontificio Istituto Biblico di Roma (1936-1975).      

Gastone BOSCOLO, presbitero diocesano a Chioggia, è docente di Sacra Scrittura presso la Facoltà Teologica del Triveneto (Padova).