INDIETRO / BACK Home Biblioteca Sussidi

AMMISSIONE ALLA LICENZA IN S. SCRITTURA - DOMANDE FREQUENTI

Ho completato tutti i corsi del curriculum per il Baccalaureato, mi mancano però solo 1-2 esami (e/o l’esame finale per il grado); posso iscrivermi per il curriculum ad Licentiam?

Ti puoi iscrivere come «straordinario» e cominciare i corsi delle lingue (e alcuni corsi della sezione isagogica, se superi l'esame sulla conoscenza generale della Bibbia). È necessario però sostenere quanto prima gli esami mancanti per il conseguimento del Baccalaureato per poter essere accettato come «ordinario» nell'anno seguente.
 

Ho conseguito il Magistero in Scienze Religiose. Posso essere accettato come studente «ordinario»?

No. Il Magistero in Scienze Religiose non è equivalente al Baccalaureato in Teologia. Rivolgersi a una Facoltà di Teologia per sapere quanti crediti sono ancora necessari per conseguire il Baccalaureato [normalmente è richiesto un ulteriore anno].
   

Posso immatricolarmi all’inizio del secondo semestre?

In principio sì. Resta però il problema di quali corsi puoi seguire. Se superi subito almeno l’esame della conoscenza generale della Bibbia, potrai seguire alcuni corsi della sezione isagogica. Se superi anche i due esami di qualificazione potrai seguire i corsi di introduzione della sezione esegetico-teologica.
 

Ho già studiato per vari anni il greco (o l’ebraico), superando anche degli esami. Sono tenuto a sostenere l’esame di qualificazione anche in questo lingua?

Sì, gli esami di qualificazione sono obbligatori per tutti.
   

Devo fare una pre-iscrizione prima dell’immatricolazione effettiva, e, in caso affermativo, come fare?

Devi fare la pre-iscrizione soltanto se non sei cittadino della CEE ed hai quindi bisogno di un visto di ingresso in Italia come studente. Per fare la pre-iscrizione bisogna inviare alla Segreteria:

  1. Lettera di presentazione-raccomandazione [per i seminaristi, sacerdoti e religiosi: da parte del proprio superiore; per i laici: da parte di un’autorità ecclesiastica];
  2. Documento autentico di Baccalaureato in Teologia o, in mancanza di questo, documentazione completa degli studi filosofico teologici.
  3. Modulo di iscrizione [da inviare via web: www.biblico.it/iscrizioni.htm].
  4. Fotocopia del passaporto (solo la pagina con i propri dati)

N.B.: Il consolato italiano del tuo paese ti chiederà anche di dimostrare le tue risorse economiche durante la permanenza in Italia.
 

Devo sostenere l’esame sulla conoscenza generale della Bibbia prima dell’iscrizione?

Se intendi seguire solo i corsi introduttivi non è necessario sostenere tale esame. Lo puoi sostenere durante l'anno dei corsi introduttivi, nella sessione di febbraio (o di giugno, se al II semestre seguirai ancora soltanto i corsi propedeutici).
 

L'anno introduttivo non sembra molto impegnativo dal momento che ci sono solo due ore di lezioni al giorno [una di greco e una di ebraico] e non si possono seguire altri corsi.

Questa è l'impressione che hanno molti studenti prima dell'inizio dei corsi, ma tale impressione viene modificata già dopo i primi giorni di lezione. Quanto è scritto nella descrizione dei corsi propedeutici («Due o tre ore di preparazione per ogni lezione di greco, e tre o quattro per ogni lezione d'ebraico sono normalmente il minimo richiesto per trarre vantaggio dal corso»), non è una formalità, ma corrisponde pienamente alla realtà. L'esperienza dimostra che è inutile iscriversi all'Istituto se il candidato e/o i suoi superiori non accettano queste condizioni.

[torna alla pagina «ammissione»]

[ Top ]