LETTERA DEL DIRETTORE (P. SWETNAM)

[inviata per posta a tutti i membri dell'Associazione in maggio 2004]

 

ASSOCIAZIONE EX-ALUNNI/E
PONTIFICIO ISTITUTO BIBLICO

Roma, 20 maggio 2004

Cari ex-alunni e care ex-alunne,

questa mia lettera, che costituisce il nostro annuale appuntamento primaverile, accompagna quest’anno l’Elenco degli ex-alunni, che viene inviato a tutti gli iscritti all’Associazione. Come vi avevamo annunciato, a cinque anni dalla precedente pubblicazione (1999), abbiamo provveduto a stampare questa nuova edizione che contiene l’aggiunta degli alunni che si sono iscritti all’Istituto in questi ultimi cinque anni e gli aggiornamenti di tutti gli altri. Sono grato a Sergio Bucaioni e Carlo Valentino per quanto hanno fatto e fanno per tenere aggiornati i dati e per la preparazione per la stampa. Confidiamo sempre nella vostra collaborazione per la segnalazione di immancabili errori e cambiamenti.

Ad un occhio estraneo questo elenco può apparire come un arida raccolta di nomi e di indirizzi, ma per tutte le persone che sono in esso elencate (ex-alunni, professori ed autorità) l’elenco rappresenta una testimonianza significativa. Una testimonianza, da parte dell’Istituto, del suo servizio reso alla Chiesa in questi 95 anni della sua storia e una testimonianza, da parte delle persone inerite nell’Elenco, del loro amore per la S. Scrittura, espresso prima negli anni di studio a Roma e poi nell’ampio e variegato campo di attività che ciascuno esplica nelle varie parti del mondo.

La data « ufficiale» della pubblicazione dell’Elenco è stata il 7 maggio 2004, 95° anniversario dell’Istituto. In tale giorno è stata celebrata anche la quarta edizione della «festa dell’Istituto». Oltre al momento dei preghiera (celebrazione eucaristica presieduta da P. Ugo Vanni che ha concluso quest’anno, dopo 35 anni, il suo insegnamento al Biblico) e il momento conviviale (pranzo con professore e studenti), c’è stata anche una tavola rotonda sulla recente pubblicazione dello studioso italiano prof. Mario Liverani, Oltre la Bibbia. Storia antica d’Israele. Moderatore della tavola rotonda è stato P. Agustinus Gianto; come relatori, oltre all’autore, sono intervenuti il P. Jean Louis Ska e, quale rappresentante degli ex-alunni, il R.D. Federico Giuntoli, che ha difeso lo scorso anno la sua tesi di dottorato all’Istituto. L’interesse suscitato dall’argomento dimostra come quello della storia d’Israele sia un tema che ancora appassiona gli studiosi. Mi piace far notare come l’autore del libro, M. Liverani (che non è un biblista di professione), nella prefazione menzioni con riconoscenza anche l’Istituto Biblico, «uno dei pochi luoghi al mondo ove sia possibile realizzare un progetto come questo [= il suo libro]» (p. ix).

Conservando la scadenza quinquennale delle ultime pubblicazioni dell’Elenco, il prossimo sarà pubblicato, a Dio piacendo, nel 2009, centesimo anniversario della fondazione dell’Istituto. Quello del centenario sarà certamente un evento eccezionale e non è prematuro cominciare a pensare al modo più appropriato per coinvolgere anche l’ «Associazione degli ex-alunni/e» nella celebrazione di questa ricorrenza. Se avete dei suggerimenti, vi prego di comunicarmeli.

La nostra Associazione, fondata durante i festeggiamenti per il 90° dell’Istituto (1999), ha compiuto lo scorso 7 maggio il suo primo quinquennio. Il quinto anno costituisce sempre una tappa significativa. Guardando a questi cinque anni trascorsi, l’aspetto più importante della vita dell’Associazione è stato senza dubbio il legame che si è stabilito o rafforzato tra l’Istituto e i suoi ex-alunni. Aumentano anche coloro che, pur non potendo pagare la loro quota, chiedono ugualmente di essere iscritti all’Associazione; invito come al solito anche gli altri a farlo. Dall’altra parte sono grato a quelli che versano una somma superiore alla quota proprio per supplire a quelli che non possono. Anche questo è un segno di comunione.

Concludo esortandovi a consultare di tanto in tanto il sito web dell’Istituto; si possono trovare lì molte cose utili per coloro che si interessano della S. Scrittura. Anche su questo punto non esitate a comunicarmi i vostri suggerimenti. Attendiamo anche vostre notizie che ritenete opportune per il nostro bollettino «Vinea electa».

A tutti Voi un grazie per il costante ricordo e gli auguri più cordiali per il vostro lavoro,

 

James Swetnam, S.J.
  Direttore dell'Associazione