StemmaLogo

PONTIFICIO ISTITUTO BIBLICO

ASSOCIAZIONE EX-ALUNNI ED EX-ALUNNE

Home > Chi siamo > Storia_associazione

STORIA DELL'ASSOCIAZIONE

(cf. M. Gilbert, Il Pontificio Istituto Biblico. Cento anni di storia, 285-288)

Gli antecedenti

Già nel 1934, in occasione del 25° anniversario dell’Istituto, fu redatta una lista completa degli ex-alunni: conteneva 911 nomi con alcune indicazioni sul loro curriculum e il loro attuale indirizzo.

Una prima iniziativa di un contatto tra l’Istituto e i suoi ex-alunni fu presa dal P. Georgius Novotný quando era segretario dell’Istituto (1959-1966): egli pubblicò due fascicoli di notizie dell’Istituto indirizzati ai suoi ex-alunni; un terzo apparve nel 1970. Il titolo di questi fascicoli era Qere – Ketiv (parole ebraiche che indicano spesso ai margini della Bibbia ebraica ciò che i masoreti propongono di leggere al posto di ciò che è scritto). Progetto generoso, ma che non ebbe seguito.

Bisognò attendere il settembre 1976 perché vedesse la luce il primo Elenco degli ex alunni del Pontificio Istituto Biblico dall’anno 1909 all’anno 1976 (stesura provvisoria), a cura dell’ “Ufficio per l’incremento dell’Istituto e per le Relazioni Pubbliche”, il cui responsabile era il P. William J. Dalton. Il volume comprendeva 124 pagine. Nella sua prefazione, il P. Martini, rettore, sottolineava lo scopo di questa iniziativa: rafforzare i legami tra l’Istituto e i suoi ex-alunni e favorire, al tempo stesso, i contatti tra questi ultimi. Egli annunciava anche la pubblicazione di un’edizione definitiva dopo le opportune correzioni; a tale scopo, egli chiedeva agli interessati la loro collaborazione, che non si fece attendere, dal momento che già in dicembre fu pubblicata una prima lista di aggiunte e correzioni.

Nel settembre 1978, usciva l’annunciata edizione definitiva (pp. IX+159), curata dal sig. Sergio Bucaioni, che dal 1966 al 1977 era stato assistente del Segretario generale dell’Istituto, e con la prefazione dell’allora rettore M. Gilbert.

In seguito e in modo regolare, l’Istituto ripubblicò il suo Elenco, aggiornandolo continuamente. Nel 1989, la redazione della quarta edizione fu facilitata dall’uso del computer; P. Vanhoye, rettore, riprendeva, nella sua prefazione, i temi sviluppati dal P. Martini nell’edizione del 1976.

La creazione dell’Associazione

Con il passare degli anni l’accresciuto numero degli ex-alunni, l’ampliamento della loro provenienza geografica e lo sviluppo di nuovi strumenti di comunicazione facevano sentire la necessità  di aprire nuove piste per rafforzare i legami tra l’Istituto e i suoi ex studenti e studentesse; era un desiderio espresso anche da molti di essi. Il 25 settembre 1998, il P. O’Toole, rettore, inviò a tutti gli ex-alunni una lettera nella quale egli, tra l’altro, proponeva loro di creare, in occasione del 90° anniversario dell’Istituto, un’“Associazione ex-alunni del PIB”. Più di seicento risposero positivamente, così che l’8 maggio 1999, al termine delle celebrazioni del 90° anniversario, il rettore annunciò ufficialmente la creazione di questa Associazione. Su proposta del Segretario generale, sig. Carlo Valentino, e dopo aver consultato il Senato dell’Istituto, il rettore nominò il R.P. James Swetnam direttore dall’Associazione, il quale curò anche la redazione di un breve ed essenziale Statuto.

Lo scopo principale dell’Associazione è espresso in questi termini: “Consolidare i rapporti tra il Pontificio Istituto Biblico e i suoi ex-alunni e tra gli stessi ex-alunni, che, come tali, partecipano alla realizzazione della finalità dell’Istituto, cioè l’approfondimento della conoscenza della Bibbia e la sua diffusione in tutto il mondo”.

La costituzione dell’associazione prevedeva anche la pubblicazione annuale di un  bollettino informativo. Il primo vide la luce in novembre 1999; portava il titolo di Vinea electa, “Vigna scelta”: l’espressione è tratta da Ger 2,21 e sono le due parole iniziali della lettera di Pio X, con la quale, il 7 maggio 1909, fondava a Roma l’Istituto Biblico.

Nel marzo 1999 e nel maggio 2004 furono pubblicate rispettivamente la sesta e la settima edizione dell’Elenco degli ex-alunni. Nel 2009, in occasione del centenario dell’Istituto ne fu invece pubblicata un’edizione speciale:  Le persone del Biblico. Autorità, professori e studenti (1909 – 2009).

Nel 2010, il R.P. James Swetnam, dopo cinquant’anni di permanenza all’Istituto Biblico prima come studente e poi come professore, ha fatto ritorno nella sua provincia religiosa (St. Louis, Stati Uniti) e al suo posto come direttore dell’Associazione il P. Rettore ha nominato il R.P. Pietro Bovati.