LETTERA DEL DIRETTORE (P. BOVATI)

[inviata a tutti i membri dell'Associazione]

 

Roma, 31 marzo 2015

Cari ex-alunni e care ex-alunne,
 

la Pasqua del Signore viene ogni anno riproposta dalla Liturgia alla nostra contemplazione di credenti come segno e sorgente di speranza in una storia contrassegnata dalla violenza e dal dolore. I nostri giorni appaiono oscurati dalla morsa tenebrosa della guerra in molte regioni della terra, e tutti siano incupiti dalle minacce del terrorismo, dal dilagare del malaffare e della corruzione, dal sistematico sfruttamento degli umili. Ma proprio in una tale sofferta e insopportabile situazione si erge davanti a noi il simbolo della Croce, come messaggio di perdono e di gloria, davanti a noi si presenta il Signore Risorto con la sua parola di conforto, con la sua presenza di luce. L’augurio che vi rivolgo, a nome anche dei collaboratori della nostra Associazione, è di nutrire il vostro cuore di una così sicura e potente consolazione.

Alla fine di gennaio scorso si è tenuto al Biblico il 4° seminario per Docenti che quest’anno ha avuto come oggetto i vangeli di Marco e Matteo. Come molti di voi hanno potuto constatare di persona, la partecipazione è stata anche quest'anno molto numerosa, sia da parte di ex-alunni che non. Sono grato ai due coordinatori, P. Jean-Noël Aletti e D. Massimo Grilli, per la loro preziosa collaborazione nel rendere il seminario attraente e conforme alle attese. Dato che quasi tutti i relatori hanno dato un testo scritto, P. José Abrego si è gentilmente offerto di sistemare il materiale per una pubblicazione on-line, che speriamo veda la luce nei prossimi mesi.

Nel prossimo seminario (25-29 gennaio 2016) affronteremo la tematica dei libri sapienziali dell'Antico Testamento. Come potete vedere dall'annuncio già disponibile nel sito-web, la conduzione accademica sarà del Prof. Luca Mazzinghi, a sua volta coadiuvato da diversi Professori esperti nella materia. Novità interessante e da molti di voi sollecitata è la presenza, fra i Docenti del mattino, di tre professoresse (Françoise Mies, Cristina Termini, Nuria Calduch-Benages); il rapporto tra la figura femminile e la sapienza avrà così una sua significativa realizzazione.

Colgo questa occasione per rinnovare l’invito a partecipare.

Chi è interessato è pregato di dare la propria adesione entro il 10 ottobre 2015, inviando una e-mail all’indirizzo: pibsegr@biblico.it. Per voi iscritti all’associazione ex-alunni il contributo è, come negli anni precedenti, di € 100. Non è necessario inviare alcuna somma al momento dell’iscrizione; si chiede però gentilmente di inviare la propria adesione solo se realmente si prevede di partecipare, proprio perché l’organizzazione delle sedute pomeridiane dipenderà anche dal numero dei partecipanti.

Nell’area riservata dell’associazione del sito-web potete accedere alla nuova edizione del volume «Le persone del Biblico», che costituisce una sorta di prezioso archivio storico, perché raccoglie in modo sistematico i dati riguardanti i responsabili accademici, i professori e gli alunni del nostro Istituto. Non so se vi siano altre istituzioni che dispongano di una simile ricchezza memoriale, custodita e aggiornata per la solerte diligenza dei nostri Segretari, il sig. Sergio Bucaioni e il sig. Carlo Valentino. È questa la testimonianza di una lunga storia di amore per la S. Scrittura, di cui dobbiamo sentirci fieri e responsabili.

Rinnovo con affetto il mio augurio di una santa Pasqua a tutti e a tutte,

 

P. Pietro Bovati, S.J.
   Direttore dell'Associazione